Montella, col Verona per vivere o morire

Il tecnico della Sampdoria, Cassano può cambiare una partita

(ANSA) - ROMA, 4 MAR - "Sarà un match che assomiglierà molto a quello con il Carpi: a Verona c'è la possibilità di vivere o morire e lo dico con il sorriso. Non possiamo permetterci di cullarci sul successo con il Frosinone". Vincenzo Montella carica la sua Sampdoria in vista della gara di domani al Bentegodi contro i padroni di casa dell'ex Luigi Delneri e vuole continuità dopo il successo di domenica scorsa.
    Sul fronte infortuni, è recuperato il brasiliano Dodò, ma Montella spiega che deciderà domani sul suo impiego. Per sostituire lo squalificato Correa, invece, ci sono più opzioni anche se le parole su Antonio Cassano fanno balzare il barese in pole position. "Con il suo atteggiamento può cambiare le sorti di una partita - sottolinea Montella - Con la Lazio ha fatto un lavoro che non aveva mai fatto e ha dato un contributo che è servito per ottenere il pareggio". E sul fatto che domenica Cassano sia tornato in panchina dopo il riscaldamento: "Naturale che si possa essere dispiaciuto, ma un allenatore deve valutare tante cose".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA