Fiorentina, sanzione a Zarate eccessiva

La reazione del club dopo il no al ricorso sulla squalifica

(ANSA) - ROMA, 2 MAR - "Riteniamo che il trattamento sanzionatorio confermato a carico di Zarate sia assolutamente eccessivo e sproporzionato rispetto al fatto contestato, nonché completamente difforme rispetto ai criteri sinora seguiti dagli organi di giustizia sportiva". Così, in una nota, la Fiorentina commenta la decisione della Corte sportiva d'appello di respingere il ricorso per la riduzione da tre a due partite della squalifica di Zarate, espulso contro l'Inter per aver preso per il collo il nerazzurro Murillo.
    "Abbiamo appreso con stupore e rabbia quanto deciso dalla Corte sportiva d'appello", prosegue la nota della Fiorentina, che si dice incredula anche per la circostanza "che non sia stata data alcuna considerazione al fatto che il gesto posto in essere da Zarate era stato determinato da condotte gravemente provocatorie (verbali e fisiche) da parte di ben quattro calciatori avversari che lo avevano circondato, spintonato e colpito (tanto da determinare l'intervento del guardalinee a tutela del nostro giocatore)".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA