Liga: Real battuto in casa dall'Atletico

Perez contestato. Zidane, campionato andato ma non ci arrendiamo

(ANSA) - ROMA, 27 FEB - Il Real Madrid abbandona i sogni di gloria in campionato: è il responso uscito dal derby della capitale spagnola giocato al Bernabeu, primo match odierno della 26/a giornata di Liga. L'Atletico di Simeone ha vinto 1-0 (53' Griezmann) e il pubblico di casa se l'è presa con il presidente Florentino Perez, invocandone le dimissioni. Tra i giocatori merengue, fischi soprattutto per Isco e James Rodriguez.
    Il Real, oggi inferiore in tutto ai "cugini", può recriminare per un fallo in area di Gabi su Danilo. Benzema, costretto a rimanere negli spogliatoi al termine del primo tempo per un problema fisico, è stato sostituito da Borja Mayoral. Nelle prossime ore si saprà di più sulle condizioni del francese.
    "La Liga è andata", ammette Zinedine Zidane, tecnico del Real che domani può andare a -12 dal Barcellona. "Perdere in casa con l'Atletico è un colpo duro - aggiunge il francese - Ma continuo ad avere piena fiducia nei miei giocatori. È un momento difficile, ma dobbiamo essere professionali e non arrenderci".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA