Blatter, sollievo non essere presidente

"Infantino farà il lavoro giusto, è giovane ed ha tanta energia"

(ANSA) - ROMA, 27 FEB - Sepp Blatter assicura che "è un sollievo" per lui non essere più presidente della Fifa e si dice convinto che il suo successore, Gianni Infantino, "farà il lavoro giusto". "Ho avuto quest'onere finora - ricorda l'ex n.1 della Federcalcio mondiale, che compirà 80 anni fra pochi giorni - Ma ora è finito".
    Arrivato alla Fifa nel '75 e presidente dal '98, Blatter sostiene che "era importante per la Fifa avere un cambiamento", che ora è possibile con il neoeletto Infantino. "È giovane, forte e pieno di energia", conclude Blatter.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA