Infantino, pensiero forte per Platini

Il neopresidente Fifa, lo ringrazio per il lavoro svolto insieme

(ANSA) - ROMA, 26 FEB - "In questo momento, credetemi, ho un pensiero molto forte per Michel Platini". Lo ha detto Gianni Infantino, neopresidente della Fifa, nella conferenza stampa a Zurigo poco dopo la sua elezione. "Nei miei discorsi pre-elettorali - ha aggiunto - non ho menzionato alcun nome, ma è ovvio che ringrazio Platini per i 9 anni di lavoro assieme".
    L'italosvizzero non è entrato nei dettagli del suo programma, ma ha ricordato di aver promesso che, se fosse approdato alla carica, non avrebbe scelto un europeo come segretario generale.
    Ad Infantino, intanto, sono arrivati diversi messaggi di congratulazioni. Fra questi anche un telegramma di Vladimir Putin in cui il leader del Cremlino esprime "la disponibilità della Russia a una costruttiva collaborazione, in particolare nei preparativi per i Mondiali".
    "Conosce e ama l'Italia - ha detto Giancarlo Abete, vicepresidente dell'Uefa - La sua elezione è importante anche per il nostro calcio".
    "Avrà tanto da lavorare", ha osservato l'ad del Milan Adriano Galliani.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA