Infantino, discorso in sei lingue

Elezioni Fifa. Il candidato italosvizzero parla di universalismo

(ANSA) - ROMA, 26 FEB - Ha messo in risalto il suo "universalismo", Gianni Infantino, nel discorso di presentazione davanti al Congresso della Fifa, in vista dell'elezione presidenziale che si svolgerà questo pomeriggio. Il candidato italosvizzero si è espresso prevalentemente in inglese, ma ha parlato anche in italiano ("la lingua dei miei genitori, che mi hanno trasmesso i miei valori"), in francese, spagnolo, tedesco e, per una frase, anche in portoghese.
    "Nulla succede per caso e il destino ha voluto che alcuni mesi fa mi lanciassi in un lungo ed affascinante viaggio che non avevo previsto", ha spiegato Infantino riferendosi al suo tour elettorale in ognuno dei continenti.
    Altro argomento forte, poi, è stato quello finanziario: "In un continente in crisi, durante i miei 7 anni quale amministratore dell'Uefa, gli introiti derivanti dal calcio sono stati moltiplicati per tre". Infantino ha quindi insistito sul fatto che la maggior parte degli introiti generati dalla Fifa debbano essere ridistribuiti alle federazioni.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA