Voto Fifa: Tas rigetta ricorso su cabine

Il candidato al Hussein chiedeva che fossero trasparenti

(ANSA) - ROMA, 25 FEB - Il Tribunale per l'arbitrato dello sport (con sede a Losanna) ha respinto il ricorso di uno dei candidati alla presidenza della Fifa, il principe giordano Ali Bin al Hussein, che chiedeva venissero usate cabine trasparenti per le elezioni del nuovo presidente in programma domani. Il tutto "in nome della limpidezza" e per evitare che i votanti fotografassero le schede prima di depositarle nell'urna.
    La decisione è stata ufficializzata ieri dal Tas e, appresa la notizia, al Hussein ha replicato dicendo che "ora è più che mai necessario che venga impedito a chi voterà di portare con sé in cabina telefoni cellulari. Ho fatto tutto ciò che potevo, mi dispiace che ancora una volta alla Fifa venga a mancare trasparenza".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA