Inter, Thohir non intenzionato a cedere

Pirelli, nessun ruolo per l'ingresso di ChemChina nel club

(ANSA) - ROMA, 25 FEB - Erick Thohir non sta prendendo in considerazione l'ipotesi di cedere il suo 70% di quote dell'Inter o parte di essa: lo scrive il club nerazzurro in una nota. Resta confermato il mandato a Goldman Sachs di vagliare la possibilità di identificare potenziali futuri partner commerciali in Asia.
    "Il club - si legge sempre nel comunicato - continua nelle sue strategie commerciali e sportive. Allo stesso tempo sta lavorando a stretto contatto con l'Uefa in merito al rispetto dei parametri del fair play finanziario. L'obiettivo - conclude il testo - resta il ritorno in Europa, per competere ai massimi livelli".
    Altra smentita, intanto, è giunta stamani dalla Pirelli per bocca di un portavoce interpellato dall'Ansa: "Sono del tutto destituite di fondamento" le ipotesi che vedrebbero il gruppo della Bicocca al lavoro per far investire ChemChina nell'Inter.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA