Milan, Berlusconi pensa a Emery e Ibra

Lo rivela il quotidiano spagnolo 'Sport'

(ANSA) - ROMA, 24 FEB - Unai Emery in panchina, Zlatan Ibrahimovic in attacco. E' il 'nuovo' Milan che Silvio Berlusconi avrebbe in mente di progettare per la prossima stagione, secondo quanto risulta allo spagnolo 'Sport' che però vincola l'ennesima rivoluzione tecnica in casa rossonera alla qualificazione Champions. Ibrahimovic ha il contratto in scadenza col Psg il prossimo 30 giugno ed è quasi scontato io suo addio a Parigi, ricorda il portale che aggiunge che le trattative tra Ibra e il Milan sono iniziate da alcune settimane e l'attaccante svedese non ha mai nascosto il suo desiderio di tornare a giocare con i rossoneri, a patto di avere una squadra all'altezza e che giochi in Champions. Stesso discorso investe la sfera tecnica con Sinisa Mihajlovic che non è certo di proseguire nell'esperienza a Milano. Questo perchè Berlusconi mantiene i contatti con l'allenatore del Siviglia Unai Emery e Roberto Donadoni, considerato che il ct azzurro Antonio Conte, altro candidato forte, appare sempre più vicino al Chelsea.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA