Rivera, decida Totti quando smettere

L'ex campione milanista alla cerimonia della Hall of Fame

(ANSA) - FIRENZE, 22 FEB - "Un giocatore di quel livello deve decidere da solo quando smettere, non farlo decidere agli altri". Lo ha affermato Gianni Rivera, storico capitano e numero 10 del Milan, rispondendo alle domande dei giornalisti sul caso Totti. Rivera ha parlato a margine della cerimonia della Hall of Fame del calcio italiano a Firenze.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA