Fifa: Infantino, ho appoggio dell'Africa

Segretario generale Uefa tra favoriti a elezioni,si vota venerdì

(ANSA) - CITTA' DEL CAPO, 22 FEB - Gianni Infantino, segretario generale dell'Uefa candidatosi alla presidenza della Fifa (si vota venerdì 26 a Zurigo), si dice certo di "avere l'appoggio di molti paesi dell'Africa". Infantino ha fatto questa affermazione a Città del Capo, a cui ha preso parte insieme a un suo rivale nella corsa alla presidenza dell'ente calcistico mondiale, il sudafricano Tokyo Sexwale. Infantino ha poi ammesso di consultarsi anche in questo periodo con Michel Platini, suo presidente all'Uefa, sospeso per 8 anni dalla commissione etica della Fifa e quindi impossibilitato a candidarsi. L'Esecutivo della confederazione calcistica africana, la Caf, ha dato il proprio appoggio ufficiale, con conseguente indicazione di voto (che però non è un obbligo per gli associati) a un altro candidato alla presidenza della Fifa, lo Sceicco Salman del Bahrein, che è anche, insieme ad Infantino, il favorito per il voto di venerdì al quale prenderanno parte 209 aventi diritto.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA