Ronaldo, ho vissuto situazione di Totti

"Bellissimo rivedere Moratti, nel 2002 ci lasciammo male"

(ANSA) - ROMA, 21 FEB - "Ho vissuto anch'io la situazione di Totti". Così Ronaldo dopo lo sfogo di ieri sera in tv del capitano romanista. Intervistato da Fabio Fazio per 'Che tempo che fa', in onda stasera, il Fenomeno sottolinea che "solo Totti può decidere cosa fare". E poi aggiunge che "è stato bellissimo incontrare massimo Moratti, perchè non c'eravamo lasciati nel migliore dei modi. Nel 2002 chiesi al Presidente di scegliere tra me e Cuper (allora tecnico dell'Inter, ndr) e lui scelse Cuper". Considerato tra i migliori giocatori di sempre, due volte Pallone d'Oro, due volte Campione del Mondo col Brasile, vincitore di tanti trofei con squadre di club, tra cui Inter e Real Madrid, Ronaldo si è ritirato nel 2011, a 34 anni, causa infortuni: "avevo male dappertutto, tranne alle ginocchia, perché lì ormai non poteva più succedere niente". Oggi Ronaldo ogni tanto rivede le sue giocate su internet. Ma evita di andare in spiaggia perché, spiega scherzando, "appena metto il costume mi fotografano con la pancia".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA