Zamparini, mi scuso per il caos

Presidente: 'mantenere la categoria sarà come una promozione'

(ANSA) - PALERMO, 15 FEB - "Chiedo perdono per questo mese di caos che eventi paradossali hanno provocato con l'auto-allontanamento di Ballardini e Schelotto: spero non tutti i mali vengano per nuocere poiché il caos, dovuto anche a mie errate valutazioni e incomprensioni con Iachini, ha permesso di ricomporre un matrimonio che spero, con la massima collaborazione di entrambi, ci riporti ai successi che Palermo merita". Così il presidente Maurizio Zamparini ha commentato il ritorno di Iachini, dopo la parentesi di Giovanni Bosi.
    "Ringraziare per la sua massima disponibilità Iachini, che torna -dice- in un difficile momento per la squadra. Sono certo che con la sua grinta e il suo lavoro farà uscire la società da questa crisi di risultati, con lo stesso spirito che ci ha portato dalla B alla serie A. Mantenere la categoria sarà come un'altra promozione". Zamparini lancia poi un appello "alla splendida tifoseria palermitana, che con la sua passione e energia dovrà aiutare la squadra in questo difficile momento".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA