Messina, non utile la moviola in campo

"Certe situazioni si valutano meglio in campo"

(ANSA) - ROMA, 15 FEB - Va bene l'aumento della tecnologia in campo, ma con cautela. Questo, in sintesi, il pensiero di Domenico Messina, designatore degli arbitri, secondo il quale non tutte le tecnologie sono in grado di offrire parametri di valutazione "oggettivi". Messina ha ribadito il suo parere positivo sulla tecnologia del 'gol non gol': "è stato un grande passo avanti" ed ha aggiunto che altrimenti "staremmo qui a piangere un gol non dato in Chievo-Roma, perchè l'arbitro non poteva vederlo. Ed è stato giusto dare il gol al Chievo. Sulla moviola invece -ha aggiunto Messina- ho qualche perplessità, perchè sposteremmo il problema dal campo alla tv. Ci sono situazioni oggettivamente opinabili e discutibili. L'entità di una spinta, l'importanza di un contatto o meno. Sono cose che si valutano molto meglio in campo. Se si riesce a oggettivizzare al massimo le cose, ben venga l'aiuto tecnologico. Se invece, bisogna spostare il problema decisionale da un soggetto all'altro, non serve".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA