Marotta, Allegri ancora a lungo con noi

'Rifiutate avances per Dybala,ci teniamo stretti Pogba'

"Ci sono tutti i presupposti perché si possa continuare ancora per tanti anni con Allegri alla guida della Juventus". Così Beppe Marotta, dg bianconero, intervistato a La Politica nel Pallone di Gr Parlamento (Rai). "E' un grande leader e la Juventus è un grande club a livello mondiale. Non è facile trovarne uno più importante, a meno di trovarsi a fine ciclo. E non è il caso di Allegri - ha aggiunto Marotta - : il suo ciclo vincente alla Juventus può proseguire e credo di interpretare anche le sue volontà". Su Dybala: la Juventus "è in grado di respingere tutte le avance. E lo abbiamo già fatto" "Sarà ancora più bravo quando avrà acquisito esperienza - ha detto Marotta - ma già adesso è uno dei top player. E ci teniamo ben stretto anche Pogba è un asset importante di una società che vuole continuare a vincere in Italia e provarci anche in campo internazionale".

"Il Bayern è il primo avversario sulla carta superiore che la Juventus si trova ad affrontare in questa stagione". Così il dg bianconero Beppe Marotta, ospite della trasmissione 'La Politica nel pallone' del Gr Parlamento Rai. "Giochiamo contro i campioni di Germania in un momento particolare della stagione: - ha spiegato - siamo reduci da una cavalcata vincente che ci ha riportato in vetta ma che è costata un grande dispendio di energie psico-fisiche". "Il Bayern non ha dovuto sostenere queste fatiche - ha concluso Marotta -, e la Bundesliga è un campionato molto più facile rispetto alla serie A".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA