Sousa, resto ottimista per la Champions

Il tecnico della Fiorentina, con la società non è successo nulla

(ANSA) - ROMA, 13 FEB - "Quella con l'Inter sarà una partita bellissima, di alto tasso tecnico: loro vorranno riscattare il ko dell'andata, noi vogliamo sentirci orgogliosi di quanto stiamo facendo con una vittoria". Così Paulo Sousa, aspettando il match di domani sera al Franchi contro i nerazzurri.
    "È normale rivedere in corsa quei club costruiti per lo scudetto e la Champions - continua il tecnico riferendosi alla risalita della Roma - Ma io resto ottimista per quanto riguarda la mia Fiorentina".
    Sousa, poi, taglia corto sui malumori del periodo: "Premesso che le critiche costruttive vanno sempre accettate, non è successo nulla nel rapporto tra me e la società, mai avuto interferenze, anche se sappiamo che nel calcio certe situazioni vengono amplificate: per questo non gli ho voluto dare troppa considerazione. Con la proprietà e i dirigenti mi confronto sempre, il mio progetto è e rimane quello di migliorare sempre la Fiorentina".
    Domani non ci saranno gli acciaccati Badelj e Benalouane e lo squalificato Mati Fernandez.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA