Giampaolo, oggi potevamo salvarci

Il tecnico dell'Empoli amareggiato dopo il ko con il Frosinone

(ANSA) - ROMA, 13 FEB - Marco Giampaolo lo aveva detto alla vigilia e in campo, nella sfida con il Frosinone, si è visto che il tecnico dell'Empoli aveva ragione: "Sapevamo di dover fronteggiare questo tipo di gara e di avversaria, un Frosinone che non molla mai. È un peccato perché potevamo chiudere virtualmente il discorso salvezza: avremmo allungato sulla terz'ultima. Abbiamo perso immeritatamente, anche se ci abbiamo messo qualcosa di nostro".
    Giampaolo spiega dove il suo Empoli ha sbagliato: "Ho visto un po' di nervosismo qua e là forse anche insensato. Erano gli avversari a doversi innervosire per il tipo di partita e soprattutto la classifica. La squadra ha cercato di giocare e creare, siamo stati penalizzati dal 100% delle occasioni avute dagli avversari. Frosinone bestia nera? Ci hanno strappato sei punti e sono tanti".
    Intanto, scoppia anche il caso-Livaja: l'attaccante croato, rimasto in panchina dopo i cambi effettuati da Giampaolo, si è diretto negli spogliatoi prima della fine della gara visibilmente contrariato.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA