Riqualificare impianti, accordo Figc-Ics

Finanziamento 80 mln, Tavecchio 'al passo con Europa'

(ANSA) - ROMA, 11 FEB - Un programma di finanziamento di 80 milioni di euro complessivi a tassi agevolati e destinato ad interventi infrastrutturali sugli stadi di calcio italiani e sugli impianti sportivi. È quanto prevede la convenzione firmata oggi tra il presidente della Figc Carlo Tavecchio e il commissario straordinario dell'Istituto per il Credito Sportivo Paolo D'Alessio, che prevede agevolazioni mirate all'ammodernamento dell'impiantistica sportiva. Al centro dell'accordo le priorità di intervento sull'impiantistica dedicata al calcio attraverso interventi di riqualificazione e di efficientamento energetico adeguati agli standard Uefa: "Grazie alla disponibilità dell'Ics - afferma Tavecchio - abbiamo creato le condizioni affinché, ammodernando gli stadi, il nostro Paese si avvicini sempre più all'Europa. Come Federcalcio abbiamo l'obbligo di non pensare solo ai grandi impianti, la crescita del sistema passa anche attraverso la riqualificazione delle strutture del cosiddetto calcio di periferia".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA