Amauri saluta Torino, rescisso contratto

L'attaccante si svincola, potrebbe tornare in Brasile

(ANSA) - TORINO, 11 FEB - Amauri non è più un calciatore del Torino. L'attaccante italo-brasiliano, 35 anni il prossimo giugno, ha rescisso consensualmente il contratto che lo legava al club granata. Lo rende noto, sul proprio sito web, la società di via dell'Arcivescovado.
    Acquistato nell'estate del 2014 dal Parma, Amauri sulla carta avrebbe dovuto rimpiazzare Cerci. Nella scorsa stagione ha collezionato 28 presenze, tra campionato, Coppa Italia ed Europa League, e tre gol. Appena 48 i minuti giocati invece in questa stagione, 15 in campionato e 33 in Coppa Italia, e nessun gol realizzato.
    Finito ai margini del progetto tecnico di mister Ventura, nell'ultima sessione di mercato il club di Urbano Cairo ha tentato di cederlo a diverse squadre di serie A (Carpi) e B (Modena e Livorno). L'alto ingaggio percepito dall'attaccante ha però impedito il concretizzarsi delle trattative.
    Con la rescissione del contratto, Amauri è da oggi svincolato. Possibile, a questo punto, un suo ritorno in Brasile.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA