Rogg, mercato condiviso con Sousa

Il dg della Fiorentina assicura, qui non c'è smobilitazione

(ANSA) - ROMA, 4 FEB - "Sappiamo che avremmo potuto fare di più, non sempre gli sforzi coincidono con i risultati, ma all'80% il mercato è stato condiviso con Sousa". Così il direttore generale della Fiorentina, Andrea Rogg, commenta la conclusione della fase invernale del mercato contrassegnata per il club viola da cinque arrivi e sette partenze. "Qui non c'è smobilitazione - ha continuato il dirigente viola - Se non ci fosse programmazione, non saremmo terzi in classifica. Certo, c'è amarezza per lo striscione di ieri sera apparso in curva Fiesole: per far bene, serve unione; ma la classifica conferma che, pur avendo il settimo budget di Serie A, stiamo facendo bene e dimostra che siamo tutt'altro che un gruppo disunito. C'è la volontà di guardare sempre più in alto, la nostra proprietà non ha mai preso un dividendo da questa società".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA