Giorno memoria: Bergamo ricorda Kertesz

L'allenatore ungherese che pagò con la vita l'aiuto agli ebrei

(ANSA) - ROMA, 27 GEN - Una struttura sportiva del Comune di Bergamo sarà intitolata a Geza Kertesz, l'allenatore ungherese considerato l'Oscar Schindler del mondo del calcio per il suo impegno e la sua attività a favore degli ebrei durante gli anni della Seconda Guerra mondiale. Guidò l'Atalanta nel 1938.
    "In occasione del Giorno della memoria - sottolinea l'assessore allo Sport Loredana Poli - ci sembra di grande importanza proporre l'intitolazione di un impianto sportivo ad una figura come Kertesz. Un luogo con il suo nome, frequentato soprattutto da giovani, può rappresentare un vero avamposto della memoria e della testimonianza dell'eroico impegno di Kertesz contro il nazismo a favore della vita".
    La proposta sarà inviata alla Commissione toponomastica del Comune, che avrà il compito di vagliare le strutture sportive disponibili e scegliere la più adatta a portare il nome dell'allenatore ungherese, torturato e fucilato a pochi giorni dalla fine della Seconda Guerra per la sua attività clandestina.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA