Inter, Mancini a Icardi: 'A 50 anni quel gol io lo segnavo..'

"Se ti capita quella palla devi metterla dentro"

Esplode la rabbia di San Siro al pareggio del Carpi rimasto in dieci uomini. L'Inter ha condotto la partita per 1-0 fino al 47' del secondo tempo quando è arrivata la rete di Lasagna. San Siro si svuotava velocemente mentre dalle gradinate i tifosi gridavano: "Vergogna!". C'è anche chi, in preda alla delusione, urlava: "Finocchio", l'epiteto che ha fatto litigare Sarri e Mancini in questa tribolata settimana.

Nomi Roberto Mancini non ne fa ma il destinatario non si fa fatica a individuarlo: "Io a 50 anni avrei fatto gol. Se ti capita quella palla devi fare gol", le sue parole a Sky dopo l'amaro 1-1 contro la matricola Carpi, quando gli mostrano le immagini del clamoroso gol sbagliato da Mauro Icardi sull'1-0.

"Sono dispiaciuto, è la terza partita che buttiamo così, alla fine, regalando i gol. Abbiamo un problema, che è quello di non fare più di un gol, anche oggi abbiamo avute occasioni e poi abbiamo regalo il gol. Questo è il calcio". E' amaro il commento di Roberto Mancini dopo l'1-1 di san Siro contro la matricola Carpi. "Il Carpi giustamente si è chiuso e ripartiva - le sue parole a Madiaset Premium a fine match - noi dovevamo fare più di un gol perché poi puoi sempre rischiare di prenderlo. Abbiamo buttato via punti come contro il Sassuolo e la Lazio. Dobbiamo migliorare la nostra fase offensiva, facciamo troppo poco e questo non va più bene. Fare un gol è troppo poco, soprattutto quando crei tanto. Gli attaccanti devono costruire e finalizzare, stare lì ad aspettare la palla non serve, è un riferimento in generale che vale per tutti gli attaccanti, non solo per Icardi". "Le partite vanno giocate e chiuse con cattiveria - aggiunge il tecnico interista - non possiamo buttare via tutto quello che abbiamo costruito nelle prime 18 partite. Quello che abbiamo fatto nell'ultimo mese è troppo poco. Sarri con la mia sciarpa? E' una sciarpa con scritto sopra il 'Padre Nostro' in tutte le lingue del mondo, gliel'hanno portata 'Le Iene'. Io non avevo niente di Sarri però se mi vuole prestare Higuain lo prendo volentieri".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA