Baldissoni, Gervinho ha sindrome cinese

'Per lui offerte vantaggiose,se vuole andare non lo tratteniamo'

 "Arriveranno El Shaarawy e un difensore? Qualcosa proveremo a fare, ma non vi dico cosa. Il mondo del mercato è piccolo, quindi qualche nome inevitabilmente è uscito. La Roma comunque è forte, non ha molto da migliorarsi". Cos' il d.g. della Roma Mauro Baldissoni, intervistato prima della sfida dei giallorossi contro la Juventus. "Non ci sono campi proibitivi - dice Baldissoni a proposito della partita - e ricordo una bellissima partita l'anno scorso, in cui forse giocammo meglio. La Juve è in grande forma, noi siamo in un periodo difficile, il cambio di allenatore speriamo porti entusiasmo". Di nuovo mercato: Gervinho sarà ceduto? "A quanto pare - risponde Baldissoni - c'è una sindrome cinese. C'è una discussione aperta perché il giocatore ha ricevuto offerte vantaggiose per lui, e quando un giocatore vuole andare via non ha senso trattenerlo".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA