Serie A: Lazio show, Fiorentina addio titolo d'inverno

Squadra Pioli si impone 3-1 al Franchi, per i viola esame non va

Niente titolo d'inverno per la Fiorentina: la sconfitta per 3-1 subita con la Lazio, che si conferma la sua bestia nera (al Franchi la squadra di Pioli ha vinto cinque volte negli ultimi sei anni) riporta i viola sulla terra dopo aver accarezzato il sogno di arrivare in testa al giro di boa del campionato 17 anni dopo l'ultima volta. Paulo Sousa stavolta sbaglia tutto, Stefano Pioli invece le azzecca tutte, a partire dalla decisione di preferire Keita (autore del gol che ha sbloccato il match nel finale di tempo) ad Anderson il quale, entrato alla fine, ha saputo comunque timbrare il risultato con un gol all'ultimo dei 6' di recupero. Nel mezzo il raddoppio di Milinkovic-Savic al 47' della ripresa e il gol della bandiera di Roncaglia al 480, complice una papera di Berisha. Per la Lazio, reduce dai fischi e dalle critiche per lo scialbo 0-0 casalingo con il Carpi, si tratta della seconda vittoria di fila esterna dopo quella con l'Inter prima di Natale. Una vittoria che rinsalda la posizione di Pioli. Per la Fiorentina si tratta del secondo ko casalingo in campionato dopo quello con la Roma, il quinto da inizio stagione considerando i due ko in Europa League con Basilea e Lech Poznan e quello con il Carpi costato l'eliminazione dalla Coppa Italia. Il tutto davanti a Diego e Andrea Della Valle che a questo punto dovranno decidere come intervenire sul mercato per tenere vivo il sogno scudetto/Champions. (VAI ALLA CRONACA

I gol

  • Fiorentina-Lazio 1-3: al 51' st perfetto contropiede biancoceleste, Candreva serve Felipe Anderson che di destro piazza il tris.
  • Fiorentina-Lazio 1-2: al 48' st Roncaglia scaglia un destro innocuo dalla distanza, ma Berisha si fa scivolare la sfera in rete
  • Fiorentina-Lazio 0-2: al 47' st azione concitata al limite dell'area viola, la sbroglia Milinkovic-Savic che insacca di sinistro.
  • Fiorentina-Lazio 0-1: 46' pt Keita servito al limite dell'area si libera con uno stop a seguire e insacca di destro in diagonale.

Così in campo

Fiorentina con Tatarusanu, Roncaglia, G.Rodriguez, Astori, Blaszczykowski, Vecino, Badelj, Marcos Alonso, Mati Fernandez, Borja Valero, Kalinic. Lazio con Berisha, Konko, Mauricio, Hoedt, Radu, Milinkovic-Savic, Biglia, Parolo, Candreva, Djordjevic, Keita

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA