Liga: il Real Madrid batte 3-1 tra i fischi Real Sociedad

Si chiude tra le polemiche il 2015 di Rafa Benitez

Si chiude tra i fischi il 2015 di Rafa Benitez e del Real Madrid. La vittoria per 3-1 sulla Real Sociedad nella 17/a giornata della Liga fa bene alla classifica ma non placa la delusione dei tifosi per un'altra prestazione opaca di Cristiano Ronaldo e compagni, e lascia aperti i dubbi sul futuro del tecnico, contestato fragorosamente dal pubblico prima del via. I malumori del Bernabeu non hanno risparmiato né Cr7, specie quando ha tirato alle stelle il primo dei due rigori concessi con molta generosità dall'arbitro nel primo tempo, né l'intera squadra, apparsa spesso in difficoltà nel costruire una manovra decente contro i baschi, squadra di bassa classifica. I tre punti conquistati grazie soprattutto al bomber portoghese - 14 reti finora in campionato con la doppietta odierna, frutto di un secondo penalty ben piazzato al 42' pt e di un bel tiro al volo di sinistro al 22' st - e alla rete nel finale di Lucas Vazquez (39' st) tengono a galla le merengue ma non bastano a nascondere le pecche. In aiuto è venuto l'arbitro Gonzalez Gonzales, che ha ritenuto da rigore una spinta su Benzema e un mani involontario su cross di Bale, sorvolando invece su un chiaro fallo di Pepe nell'area madridista. Inoltre, sfortunati incidenti hanno messo fuori causa due tra i migliori degli ospiti, Agirretxe e Canales, facilitando il lavoro per il Real, che comunque ha tremato al momentaneo pareggio di Bruma al 4' st e anche dopo la rete del 2-1 di Ronaldo. Non aiuta certo il lavoro di Benitez il momento "no" di molte delle stelle merengue, James in testa, però Bale appare in crescita - perfetto il cross per la terza rete di Lucas - e Cristiano Ronaldo resta una sicurezza. La classifica al momento non esclude il Real dalla corsa al titolo e a fine gara Emilio Butragueno ha detto che il club ha "assoluta fiducia" in Benitez. "Oggi era vitale vincere - ha detto il 'Buitre', ora alto dirigente dei blancos -, il loro portiere ha reso le cose più difficili con quattro grandi parate ma la squadra ha tirato fuori l'orgoglio ed ha ottenuto i tre punti".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA