Mancini in Tribunale per separazione

Entrambi hanno chiesto addebito, prossima udienza 20 gennaio

Non è passata inosservata la presenza del tecnico nerazzurro Roberto Mancini, marchigiano di Jesi (Ancona), nel Tribunale di Ancona, dove questa mattina, accompagnato dai suoi legali, Sabrina Pierdominici e Giuseppe Bernardi, ha preso parte all'udienza presidenziale davanti al giudice Mario Vincenzo D'Aprile per la separazione giudiziale dalla moglie Federica Morelli, che si è presentata con gli avvocati Giampiero Paoli e Daniela Giampieri. Entrambe le parti, hanno chiesto l'addebito.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA