Morto sedicente sceicco che voleva Roma

Il decesso di Aref Al Qaddumi per un malore in strada a Perugia

(ANSA) - ROMA, 24 SET - È morto per un malore, probabilmente un infarto, Adnan Aref Al Qaddumi, il sedicente sceicco giordano di nascita e umbro di adozione che due anni fa lanciò un'offerta per acquistare il 30% delle azioni della Roma Calcio. A riportare la notizia è oggi "La Nazione" nelle pagine locali.
    Secondo il quotidiano, l'uomo, 66 anni, si è sentito male mentre si trovava in auto sulla strada Pievaiola (Perugia). È stato lui stesso a chiamare il 118 ma, giunta l'ambulanza sul posto, i soccorsi sono stati vani.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA