Nba, Lakers e Lebron troppo forti per Knicks

Tonfo inatteso dei campioni di Toronto, battuti da Portland

La vittoria scontata dei Lakers e l'inattesa sconfitta dei Raptors segnano il turno di questa notte in Nba, con sei partite in programma. La formazione di Los Angeles e capolista a ovest si è rivelata troppo forte per i New York Knicks e infatti la gara è finita 117-87, con il solito show di Lebron James e 31 punti di personale.
    Risultato inatteso invece fra i campioni in carica di Toronto e i Portland Trail Blazers, questi ultimi si sono affermati di misura con il punteggio di 101-99, trascinati da Carmelo Anthony Davis, che ha firmato 28 punti. Questa vittoria consente a Portland di muovere una classifica fin qui non esaltante.
    Ha dovuto soffrire ma alla fine ce l'ha fatta a portare a casa il risultato Oklahoma (ancora senza Gallinari in campo), che ai supplementari ha avuto ragione dei Nets per 111-103 . nelle altre sfide, i Pistons hanno battuto i Cavs per 115-113, Memphis ha piegato Minnesota per 119-112 e i Kings hanno battuto i Suns per 114-103.
    In classifica a est sono primi i Bucks, seguiti da Boston e Miami; a ovest dominio assoluto dei Lakers, davanti ai Nuggets e ai Rockets.  
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA