Finali Nba: Cleveland-Boston 116-86

James ne segna 27 per Cavaliers, Celtics avanti 2-1 nella serie

Sotto 0-2, i Cavaliers ritrovano la vena giusta a Cleveland nella terza gara delle finali playoff della Eastern Conference e battono Boston 116-86, riaprendo la serie.

Gran parte del merito del travolgente successo va, come atteso, LeBron James, che con 27 punti, 12 assist e la consueta prestazione da trascinatore fa capire che i Celtics non possono ancora cantare vittoria. I padroni di casa non hanno sbagliato praticamente nulla, trovando subito un ampio vantaggio che si è mantenuto e poi ampliato man mano che passavano i minuti. Boston ha fatto ben poco per resistere e nemmeno Jayson Tatum, 18 punti per lui, era in serata tale da cambiare le sorti dell'incontro, mentre ben sei Cavaliers hanno chiuso in doppia cifra. Martedì prossimo si giocherà gara quattro, sempre alla Quicken Loans Arena, con Cleveland che cercherà di portare la serie sul 2-2.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA