Mens Sana: scritte minacciose sui muri

Siena, rischio fallimento della società. Oggi assemblea dei soci

(ANSA) - ROMA, 18 FEB - Scritte minacciose sono comparse sui muri del Palasport di Siena, nei pressi della sede della Mens Sana Basket 1871: "Tutti colpevoli", "Non dateci per scontati", "Chi gioca con la fede gioca con il fuoco", fino a "Se la Mens Sana morirà, qualcuno la seguirà".
    Le scritte sono state tracciate probabilmente la notte scorsa, dopo la partita di campionato (A2) persa con Omegna.
    All'origine della contestazione non c'è certamente la sconfitta, arrivata dopo 6 vittorie consecutive e con la squadra che occupa il 4/o posto in classifica, bensì il rischio che, a meno di due anni dal precedente fallimento, la neonata società possa fare la stessa fine.
    Dieci giorni fa si sono dimessi quattro membri del Cda, oltre a Piero Ricci, il presidente della Polisportiva che detiene le quote di maggioranza. Oggi è prevista l'assemblea dei soci che dovrà decidere il destino della Mens Sana Basket. Si va verso un rinvio a marzo, per dare ulteriore tempo a chi sta lavorando per le sorti della società di trovare una soluzione.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA