Basket: lutto per la morte di Giomo

Playmaker della Virtus Bologna e della Nazionale negli anni 60

(ANSA) - ROMA, 27 GEN - È morto a 76 anni (li avrebbe compiuti tra una settimana) Augusto Gianni Giomo, playmaker della Nazionale e della Virtus Bologna negli anni 60. A darne l'annuncio la società bianconera.
    Classe 1940, trevigiano, Giomo arrivò a Bologna dopo una stagione all'Olimpia Milano (1959/'60). In tutto, 131 presenze e 647 punti con la V nera sul petto fino al 1968, più 50 presenze e due Olimpiadi ('60 e '64) con la Nazionale.
    Dopo essersi laureato in chimica (un'altra laurea, in fisica, sarebbe arrivata qualche anno più tardi), fece l'allenatore interpretando il ruolo in modo moderno: studioso di tecniche legate anche alla musica applicata alla pallacanestro, iniziò la carriera di tecnico a Mestre, portando nel 1973/'74 la Duco in Serie A e, soprattutto, indicando la strada a un giovane Renato Villalta, di cui fu maestro e mentore. Poi l'esperienza alla Auxilium Torino, con una finale di Korac nel 1975/'76, e due lunghi periodi a Montebelluna (dall'80 all'83, con una promozione in A sfiorata, e dall'89 al '92).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA