Basket: aggredisce arbitro, stop 5 anni

La sanzione contro un giocatore della promozione lucana

Il giudice sportivo del comitato regionale della Basilicata della Federazione italiana pallacanestro ha squalificato per cinque anni - fino al 13 gennaio 2021 - un giocatore del Cus Potenza, Stefano De Angelis, che ha aggredito e colpito un arbitro. Il fatto è avvenuto sabato scorso, a Potenza, durante la partita Cus Potenza-Baskettiamo Matera, valida per il campionato regionale di Promozione. L'aggressione è avvenuta durante il secondo quarto e la gara è stata sospesa. La vittoria è stata assegnata a tavolino alla Baskettiamo Matera.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA