Golf: ranking mondiale, Woods torna 6/o, Molinari 14/o

Il re è sempre Koepka. Salgono Reed e Paratore

Brooks Koepka con 11.0251 punti è sempre il re del golf mondiale. Al secondo posto con 9.7936 c'è ancora Rory McIlroy, inseguito da Jon Rahm (8.4548).
    Le prime tre posizioni del ranking restano dunque invariate ma nella Top 10 si sparigliano le carte. Justin Thomas vola al quarto posto (7.4650) relegando al quinto Dustin Johnson (7.4267). Mentre Tiger Woods passa dalla 7/a alla 6/a piazza (6.8999) superando Patrick Cantlay (6.5780).
    Balzo in avanti anche per Patrick Reed, da 17/o a 12/o (5.1195).
    Passo indietro per Francesco Molinari, prima 13/o e ora 14/o (4.9184).
    Il secondo posto nel Mauritius Open permette a Renato Paratore di passare dalla 351esima alla 269esima posizione (0.6648).
    Vola il danese Rasmus Hojgaard, campione a Bel Ombre, da 408/o a 200/o (0.8692).  

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA