Pugilato: Mondiali donne, flop Italia

Fuori tutte le azzurre salite oggi sul ring di Ulan Ude

(ANSA) - ROMA, 9 OTT - Giornata da dimenticare per il pugilato femminile italiano. Tutte e tre le azzurre salite oggi sul ring di Ulan Ude, in Siberia, dove sono in corso i Mondiali Elite donne, sono state battute, e quindi eliminate.
    La prima a combattere è stata il carabiniere Giordana Sorrentino, che in un match della categoria dei 54 kg ha perso per 5-0 contro la testa di serie n.1, la taiwanese Huang. Nulla da fare anche, nei 60 kg, per Francesca Amato, superata per 5-0 dall'americana Ellis, una delle favorite per la medaglia d'oro.
    Fuori anche Assunta Canfora (69 kg) sconfitta anche lei 5-0 dalla turca Surmeneli. "Oggi sapevamo che sarebbe stata dura - è il commento del ct azzurro Emanuele Renzini -, perchè le nostre si sarebbero dovute confrontare con avversarie di altissimo livello". Domani i Mondiali prevedono gli incontri, validi per i quarti di finale, di altre tre azzurre: Roberta Bonatti nei 48 kg, Angela Carini nei 64 kg e Flavia Severin negli 81 kg.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA