Milano-Cortina, Malagò: 'Qui gioco di squadra esiste'

Sala, tre candidati Ceo sono italiani

"Qui ci sono persone che hanno storie diverse, qualcuno nella politica, qualcuno fuori, ma il gioco di squadra esiste". Così il presidente del Coni, Giovanni Malagò, in conferenza stampa a Verona al termine del Comitato organizzatore per i Giochi invernali di Milano-Cortina. Sul nome del ceo della Fondazione "c'è un working progress - ha aggiunto - Dopo un'attenta analisi abbiamo individuato una triade e proseguiremo con la stesura della governance e l'individuazione della persona che avrà la responsabilità di gestire".

"I tre candidati al ruolo di amministratore delegato del Comitato organizzatore delle Olimpiadi di Milano-Cortina del 2026 sono italiani". Lo ha precisato il sindaco di Milano, Giuseppe Sala.

"Sono felice di aver partecipato a questo primo incontro da ministro, la scelta del governo è stata strategica per investire molto in questo settore e non può mancare l'impegno e il sostegno del governo in tutte le forme necessarie per questo grande evento". Lo ha detto il ministro per lo sport, Vincenzo Spadafora, al termine della riunione del Comitato organizzatore per i Giochi invernali 2026, tenutasi a Verona.


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA