Coppa del mondo di rugby 2019: Italia parte vincendo, 47-22 alla Namibia

Azzurri però concedono troppo ai modesti avversari

 Bene il successo alla prima, meno certi passaggi a vuoto, specie nella ripresa. L'Italia ha debuttato con una vittoria nella Rugby World Cup 2019: a Osaka ha sconfitto 47-22 la Namibia. Ma l'avvio, all'Hanazono Stadium, è stato da incubo per la squadra del CT Conor O'Shea, che dopo appena 5' di gioco hanno incassato la prima meta namibiana. Con il passare dei minuti gli azzurri si sono ripresi dallo choc ed hanno fatto pesare il maggior tasso tecnico. Sono così arrivate tre mete (tecnica, Allan e Tebaldi) che hanno consentito loro di chiudere il primo tempo avanti 21-7.
    Al rientro in campo l'Italia ha blindato il risultato e guadagnato il punto di bonus con altre due mete (Padovani e Canna), prima di concedersi una ingiustificata pausa, che ha permesso alla Namibia di realizzare due segnature. Nel finale Polledri e Minozzi hanno spento ogni velleità degli africani con altre due mete. E' però la Namibia a segnare l'ultima meta per il 47-22 definitivo. L'Italia tornerà in campo giovedì 26 contro il Canada.  
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA