Martina Carraro in finale dei 100 rana

Con il quarto tempo ha migliorato il suo primato italiano

 Martina Carraro si è qualificata per la finale dei 100 rana, ai mondiali di nuoto di Gwangju.
    L'azzurra nelle semifinali ha ottenuto il quarto tempo, che è anche record italiano: 1'06"39, due centesimi in meno di quanto avesse nuotato per il precedente il 23 aprile 2016 agli assoluti. La 26enne genovese è stata preceduta dalla vice campionessa olimpica e mondiale, nonché regina d'Europa di tutte e tre le distanze della rana, la russa Yuliya Efimova, che ha registrato il miglior tempo in 1'05"56, dalla campionessa olimpica e mondiale, la statunitense Lilly King, che segue in 1'05"66 e dalla giapponese Reona Aoki, autrice del terzo tempo in 1'06"30.
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA