Doping: canoista perde argento olimpico

Turinabol inguaia lituano Shuklin, dovrà restituire medaglia

(ANSA) - ROMA, 12 GIU - I controlli antidoping sui flaconi a suo tempo analizzati in occasione delle Olimpiadi e ora fatti con le nuove metodologie continuano a fare 'vittime'. Il Cio ha infatti reso noto che il canoista lituano Jevgenij Shuklin, argento nella gara di canoa sprint C-1 200 metri dei Giochi di Londra 2012, è,risultato positivo per turinabol e ora verrà quindi squalificato e privato della medaglia. La decisione, precisa il Cio, ha effetto immediato.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA