Domani a Roma i 'Giochi senza barriere'

IX edizione dell'evento benefico organizzato da art4sport ONLUS

(ANSA) - ROMA, 11 GIU - "Siamo tutti stranamente normali". E' lo slogan della IX edizione dei 'Giochi Senza Barriere', l'evento a scopo benefico all'insegna dell'integrazione e della promozione dello sport paralimpico, ideato dall'Associazione art4sport ONLUS (www.art4sport.org) fondata dalla campionessa sportiva Bebe Vio insieme alla famiglia. Domani, mercoledì 12 giugno, a partire dalle 20.30, presso lo Stadio dei Marmi di Roma si incontreranno tanti ospiti del mondo dello sport, della musica e dello spettacolo per la serata, presentata dal Trio Medusa: Luciana Littizzetto, Paolo Ruffini, Diana Del Bufalo, Frank Matano, Biondo, Giusy Ferreri solo per citarne alcuni. Tra gli sportivi, oltre a Bebe Vio, Kristian Ghedina, Oney Tapia, Carlo Molfetta, Fabio Borini, Ian Mckinley, Marco Mordente, Nainggolan Radja, Martin Castrogiovanni. Otto squadre, provenienti da Milano, Treviso, Livorno, Fano, Assisi, Roma, Oristano e da New York pronte a scendere nell'Arena, composte da adulti e bambini, disabili e normodotati.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA