Giochi 2026: Zaia, all'ultimo intertempo

Candidatura forte ma 'non dire gatto se non ce l'hai nel sacco'

(ANSA) - VENEZIA, 24 MAG - "Siamo all'ultimo intertempo della seconda manche e c'è luce verde. Ma il muro finale è ripido e insidioso. E' il momento di mantenere la calma, non montarsi la testa, e dare il massimo". Si affida a una metafora sciistica il Presidente del Veneto, Luca Zaia, per commentare la relazione della Commissione di Valutazione del Cio sulla candidatura di Milano-Cortina alle Olimpiadi invernali del 2016, resa nota oggi.
    "Ho sempre detto - aggiunge Zaia - che la nostra è una candidatura forte. Credo che la Commissione Morariu abbia ben percepito e valutato questa impostazione, perché è innegabile che siamo di fronte a un giudizio complessivo estremamente positivo. Non dire gatto finché non ce l'hai nel sacco, storico insegnamento del grande Giovanni Trapattoni - conclude il Governatore - deve ora essere il filo conduttore che ci guiderà in questo mese verso Losanna".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA