Golf, Koepka "voglio essere il migliore"

Per i media americani è il nuovo Woods. A Us Open sogna il tris

(ANSA) - ROMA, 22 MAG - "Voglio essere ricordato come uno dei migliori di sempre". Dopo aver realizzato la doppietta nel PGA Championship, e conquistato il quarto degli ultimi otto Major, Brooks Koepka non si nasconde. Tornato in vetta alla classifica mondiale, il ventinovenne di West Palm Beach (Florida) non vuole più fermarsi. "Il mio obiettivo - ammette - è quello di vincere ancora e per molto tempo". E adesso media americani e colleghi lo dipingono come il nuovo Tiger Woods. Un cannibale dei tornei del Grande Slam che, nei primi tre round del PGA Championship, ha dominato la scena surclassando gli avversari. "Brooks - il parere di Graeme McDowell, campione degli Us Open 2010 - ha l'estro di Dustin Johnson e la testa di Woods. E' un giocatore fenomenale con una forza mentale incredibile". Koepka si gode il successo e punta già al prossimo obiettivo.
    Agli US Open (13-16 giugno a Pebble Beach, in California), dopo le imprese 2017 e 2018, sogna uno storico tris.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA