Tiger Woods vince Masters 14 anni dopo

15mo trionfo Major per fuoriclasse Usa. Molinari crolla, è 5/o

Quattordici anni dopo l'ultima volta, Tiger Woods torna a vincere il Masters Tournament. Ad Augusta il fuoriclasse americano conquista la quinta 'Green Jacket' in carriera nell'83/a edizione del torneo più prestigioso al mondo di golf, avvicinando così il record di successi (6) di Jack Nicklaus. E' il 15/o trionfo Major per Woods (il primato è sempre di Nicklaus con 18), che non vinceva un torneo del Grande Slam dal 2008 (Us Open). Sfuma il sogno di Francesco Molinari, che chiude quinto dopo essere crollato nel finale.

Woods: "Vittoria tra le più importanti" - "E' una delle vittorie più importanti e difficili della carriera. Certamente bellissima ed emozionante, arrivata davanti alla mia famiglia. Non potevo chiedere di meglio. Un Tiger Woods emozionato commenta così l'ennesima impresa di una carriera strepitosa, arrivata nell'ottantatreesima edizione del Masters Tournament di golf. "Sono davvero fortunato - ha sottolineato il californiano -. Dopo i problemi alla schiena ho pensato di smettere e invece oggi sono qui a festeggiare. E' una giornata bellissima". "The Big Cat", come da tradizione, ha ricevuto la "Green Jacket", simbolo del torneo, da Patrick Reed, vincitore del Masters 2018.

 

Trump: "Woods campione vero" - "Congratulazioni a Tiger Woods, un campione vero". Questo il tweet di Donald Trump dopo il quinto successo in carriera di Tiger Woods nel Masters Tournament. Proprio questa mattina, prima dell'ultimo round dell'ottantatreesima edizione della rassegna, il presidente degli Stati Uniti aveva incoraggiato la leggenda californiana.


   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA