Scherma e cultura, progetto con disabili

Accademia Musumeci Greco, 90 studenti a Terme di Diocleziano

(ANSA) - ROMA, 25 MAR - Cresce l'impegno del Museo Nazionale Romano, diretto da Daniela Porro, per la promozione delle attività rivolte al sociale. E' il caso di 'Scherma e Cultura', un progetto nato dalla collaborazione dell'Accademia d'Armi Musumeci Greco con il Servizio Educativo del Museo. Dopo il successo a ottobre a palazzo Altemps, mercoledì 90 ragazzi disabili dell'Istituto Agrario Emilio Sereni che frequentano i corsi di scherma tenuti dall'Accademia Musumeci Greco nell'ambito del progetto Scherma Senza Limiti, visiteranno il Museo delle Terme di Diocleziano e si esibiranno in assalti di scherma nel Chiostro Michelangiolesco. Saranno presenti anche 15 schermidori disabili della Onlus Amici di Simone, e alla fine ci sarà la sfida fra l'azzurro di sciabola in carrozzina Pietro Miele e uno dei maestri della squadra dell'Accademia Musumeci Greco, sette volte campione del mondo. Scherma Senza Limiti è reso possibile dal sostegno della Fondazione Terzo Pilastro Internazionale presieduta da Emmanuele Emanuele.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA