Universiadi:De Luca,occasione di dialogo

Verranno delegazioni Paesi in guerra. Evento forse a Pietrelcina

(ANSA) NAPOLI, 14 MAR - "Le Universiadi oltre all'aspetto sportivo possono diventare lo strumento per abbattere barriere e muri. Probabilmente firmeremo un documento sulla pace e sul dialogo a Pietrelcina con le delegazioni sportive di diversi Paesi". Lo ha annunciato il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca a margine della presentazione del Napoli Teatro Festival. "Si sottolinea solo l'aspetto sportivo - ha sottolineato De Luca - ma dimentichiamo che parliamo di studenti universitari, giovani di 170 Paesi del mondo che possono trovare occasione di scambio culturale, che possono vivere le Universiadi come evento di sport, ma anche una grande occasione di crescita della cultura della pace, del dialogo, dello scambio interreligioso. Avremo qui paesi in guerra con delegazioni dei propri giovani, avremo palestinesi e israeliani, gli iracheni, i siriani. Avremo a Napoli il Teatro della pace e della solidarietà mondiale e in quell'ambito anche eventi del Napoli Teatro Festival".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA