Vela, Spirit of Portopiccolo vince anche Venice Challenge

Dopo la Barcolana, nuova affermazione nella regata di San Marco

La superbarca Spirit of Portopiccolo non si ferma più e dopo aver confermato il suo successo, domenica scorsa, vincendo nuovamente l'edizione numero 50 della Barcolana, oggi si afferma nel Bacino di San Marco vincendo la Venice hospitality challenge, la regata che vede protagonisti dodici maxi-yacht, alcuni dei quali reduci proprio dall' appuntamento di Trieste, abbinati al top dell'hotellerie del capoluogo lagunare, rappresentata da altrettanti grandi alberghi veneziani, uno per ciascuna imbarcazione. Una regata nella quale, seppure il vento non è stato molto ed ha costretto gli skipper a numerose manovre per recuperare quel refolo che consentisse loro di avanzare, protagonista assoluta è stata senz'altro la città e la sua laguna. Moltissimo pubblico assiepato sulle rive ha potuto infatti assistere alla competizione: dopo la partenza davanti a Punta della Salute, scandita dai getti d'acqua di un rimorchiatore durati quattro minuti, i sessanta secondi precedenti lo start sono stati evidenziati dal suggestivo alza remi della Reale Società Bucintoro. Alla regata ha partecipato anche New Zealand Endeavour, vincitrice della Whitbread Round the World Race 1993-94 con Grant Dalton, timonata per l'occasione dal quattordicenne campione del mondo Optimist 2017-2018 Marco Gradoni
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA