Malagò, corsa a 3 opportunità anche per il Cio

N.1 Coni: 'Comitato entusiasta per idea, c’è strada ben delineata'

 "C'è una strada molto ben delineata e lo sostengo, oltre che per cognizione personale, perché sia le indicazioni del Cio quando uscì la tripla candidatura in una sia l'opinione di esperti investitori lasciano trapelare molto ottimismo. Sono considerazioni che spero ognuno stia facendo. Il Cio è estremamente entusiasta, altrimenti non avrebbe mai dato un'autorizzazione in questo senso. Anche per loro rappresenta un'opportunità che apre scenari futuri nuovi". Lo dice il presidente del Coni, Giovanni Malagò, commentando l'eventuale candidatura unitaria delle città di Cortina, Milano e Torino per ospitare i Giochi olimpici invernali del 2026. Con l'imminente ritiro dalla corsa della giapponese Sapporo e il possibile dietrofront di Stoccolma per il noto cambio di vento in politica interna, alla domanda sul timore di un'eventuale nuova occasione persa, il capo dello sport italiano spiega: "Avete detto tutto, abbiamo davanti e dietro l'esperienza di quanto successo dopo la vicenda di Roma 2024".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA