Atletica: 39 anni dal record di Mennea

Quel 19.72 sui 200 è indimenticabile,domani gare in tutta Italia

(ANSA) - ROMA, 11 SET - Il 12 settembre sarà per sempre una data indimenticabile per l'atletica italiana: l'anniversario dell'impresa di Pietro Mennea, il record del mondo dei 200 metri a Città del Messico, è un giorno speciale. Quel 19.72 corso alle Universiadi del 1979, è ancora il primato d'Italia e d'Europa del mezzo giro di pista. A cinque anni dalla prematura scomparsa della Freccia del Sud nel 2013, l'Italia dell'atletica continua a ricordarlo con il Mennea Day, una serie di manifestazioni nel segno dei 200 metri da correre in pista, e non solo. A Barletta, città natale dell'olimpionico, l'evento si svolgerà sulla litoranea a lui dedicata. A Casalmaggiore grande attesa per Fausto Desalu: il velocista che con 20.13 è diventato il secondo duecentista italiano di sempre. A Savona appuntamento alle 18.50 in punto, stessa ora in cui fu realizzato il record, con Federico Cattaneo in azione. Roma celebrerà il suo Mennea Day allo stadio della Farnesina con gare di 200 metri per tutte le categorie.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA