Malagò: A Italia dico niente 'braccino'

N. 1 Coni: "Valori contano, ma serve anche cuore e cervello"

(ANSA) - ROMA, 10 NOV - "Speriamo che Italia-Svezia non ci deluda. Dico che non bisogna avere paura, tennisticamente parlando non bisogna avere il 'braccino'". E' il messaggio che il presidente del Coni, Giovanni Malagò, lancia agli azzurri di Ventura, a poche ore dallo spareggio d'andata in Svezia che vale mezza qualificazione ai Mondiali in Russia. "Almeno a vedere le prime due partite di ieri - ha specificato Malagò, a margine di un evento al Foro Italico - con Svizzera e Croazia vincenti, mi sembra che i valori siano rispettati. Chiaro che poi in queste partite si fa più difficoltà a emergere sotto il profilo tecnico e serve quindi cuore e cervello".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA