Volley: Malagò a Zaytsev, passo indietro

N.1 Coni: Mi aspetto si ritorni a ragionamenti di buon senso

"Novità sul caso Zaytsev? Per me l'argomento era stato chiuso giorni fa e ieri sono rimasto molto sorpreso, dispiaciuto e amareggiato per quello che è successo".
    Lo ha dichiarato il presidente del Coni, Giovanni Malagò, tornando sulla rottura tra lo schiacciatore azzurro Ivan Zaytsev e la nazionale di pallavolo. "Onestamente dopo quanto fatto mi aspetto che in un senso o nell'altro si ritorni a fare ragionamenti di buon senso - sottolinea il capo dello sport italiano a margine della presentazione al Salone d'onore del Coni del Mondiale di ginnastica ritmica che si terrà per la prima volta in Italia, a Pesaro -. Oggi a dover fare un passo indietro è l'atleta dopo il nostro incontro, poi ognuno può avere le proprie considerazioni ma è un dato di fatto che gli impegni e le premesse erano altre".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA