Doping: slitta sentenza atleti deferiti

Gli 8 tesserati Fidal accusati di 'eluso controllo'

(ANSA) - ROMA, 12 FEB - Slitta ancora la sentenza relativa ai primi 8 atleti della Fidal deferiti con l'accusa di "eluso controllo". Il Tribunale nazionale antidoping del Coni ha dato mandato alla Procura antidoping del Coni di provvedere alla citazione del testi dell'udienza che sarà fissata con un separato provvedimento. Per tutti i tesserati (Fabrizio Donato, Daniele Greco, Daniele Meucci, Ruggero Pertile, Andrew Howe, Silvia Salis, Anna Incerti e Andrea Lalli) è stata disposta una serie di audizioni ad altrettanti testimoni citati.
    Si tratta di Rita Bottiglieri, Loredana Zagara, Raffaello Leonardo, Bernardino Arrigoni, Giampiero Curti, Giuseppe Fischetto. Per il solo atleta Andrew Howe, si dispone anche l'ulteriore audizione di Renée Felton, madre dell'atleta.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA